Un'insolita localizzazione per un corpo estraneo vegetale

Si informano i colleghi veterinari che i corsi saranno nuovamente attivi a breve,
compatibilmente con l'emergenza COVID.


Nel pieno rispetto delle regole per contenere la diffusione del virus comunichiamo la piena ripresa di tutte le attivitá ordinarie.

Clicca qui per maggiori informazioni

E' frequente riscontrare, soprattutto nel periodo estivo, la presenza di corpi estranei vegetali come ariste di graminacee, comunemente conosciute come "forasacchi". Si staccano dalle spighe delle graminacee selvatiche con dimensioni variabili da 1 a 3 cm e colore giallo paglierino. Hanno forma lanceolata e sono rivestiti su tutta la superficie da una fitta ed ispida zigrinatura costituita da microuncini retroversi, che ne favoriscono la penetrazione nei tessuti dell’organismo.

Di Vera Raiano, Cristina Leonori