Pronto soccorso

Gentili clienti, in conformità con le nuove disposizioni del Governo in relazione al contenimento della diffusione del coronavirus riteniamo necessario limitare l'attività professionale soltanto alle situazioni di emergenza e improcrastinabilità rinviando visite di routine, vaccinazioni, diagnostiche e chirurgie non urgenti. 

Saremo a vostra disposizione telefonicamente per stabilire il livello di urgenza del vostro pet, via whatsapp (con foto e filmati al numero 339 67 60 703) per valutare ferite, fare controlli postoperatori e tutto ciò che è possibile. 

Siamo a vostra completa disposizione per ogni vostro dubbio e necessità e continueremo a gestire le emergenze che riguardano i nostri amici a 4 zampe, pur cercando di preservare tutti noi dal rischio di eventuale contagio.

VI CHIEDIAMO INOLTRE DI ATTENERVI ALLE SEGUENTI RESTRIZIONI:

  • Non presentatevi se presentate sintomi influenzali o febbrili;
  • All’ingresso troverete un erogatore di gel disinfettante per le mani, usatelo all’arrivo e quando lo ritenete necessario. Vi invitiamo inoltre a presentarvi muniti di guanti monouso e mascherina protettiva;
  • Evitate di stringere la mano e mantenete almeno 1 metro di distanza tra voi e gli altri o le distanze di sicurezza indicate all’interno della struttura, e cercate se possibile di evitare assembramenti;
  • In caso di attesa (anche per i servizi di reception) vi chiediamo di accomodarvi all’esterno della struttura. Verrete chiamati al vostro turno e verrà fatto entrare soltanto il paziente, sarà cura del medico aggiornarvi costantemente;
  • Al momento è sospesa la visita pomeridiana ai pet ricoverati, salvo specifiche contingenze o dimissioni del paziente. 

Siamo certi della vostra comprensione e speriamo di poter tornare alla normalità al più presto.


Il reparto di Pronto Soccorso dell’Ospedale Veterinario Gregorio VII assicura assistenza specialistica per la gestione di tutte le emergenze degli animali da affezione.

Tale servizio specialistico viene assicurato 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno.

Uno staff specializzato e di grande esperienza nel trattare i pazienti acuti (traumatizzati, avvelenati/intossicati, pazienti con gravi disturbi respiratori o addominali…) è in grado di attivare le procedure più avanzate con l’obiettivo di stabilizzare il paziente.

La possibilità di effettuare rapidamente esami collaterali fondamentali in urgenza e di accedere a tutte le più moderne metodiche di diagnostica per immagini può fare la differenza nell’approccio al paziente acuto.

Quando necessario, esiste la possibilità di ricovero del paziente presso l’unità di terapia intensiva allo scopo di garantire monitoraggio continuativo e supporto terapeutico avanzato.

In caso di emergenze chirurgiche, sono disponibili, giorno e notte, anestesisti e chirurghi di provata esperienza.

Quando un paziente è critico e necessita di valutazione medica urgente?

Principali emergenze meritevoli di valutazione medica urgente:

  • Gravi difficoltà respiratorie
  • Grave depressione del sensorio/letargia
  • Emorragie imponenti
  • Crisi convulsive/collasso
  • Sospetta o accertata ingestione di tossici/veleni o di corpi estranei
  • Aritmie cardiache
  • Grave disidratazione ( ad es. per vomito o diarrea incoercibili)
  • Disturbi elettrolitici (sodio, potassio, calcio…)
  • Ferite da morso
  • Ostruzione uretrale (cane/gatto che non riescono ad urinare)
  • Gravi traumi osteo-articolari

Può non essere facile, per i non addetti ai lavori, capire quando il malessere del proprio animale possa rappresentare un’urgenza. Per questo, può essere utile un consulto telefonico.

 

Staff

Video

Articoli collegati

E’ arrivata l’estate! Come godere al meglio della bella stagione con i nostri amici a quattro zampe!

Oggi 21/06/2017 inizia ufficialmente l’estate!!! Ma come godere di queste belle giornate di sole e caldo insieme ai nostri fidati compagni di vita cani e gatti, senza dover correre dal veterinario?

Leggi tutto