Ruolo dell'assistente veterinario nel controllo delle infezioni nosocomiali

Le infezioni nosocomiali si sono manifestate più di 20 anni fa in ambito umano e gradualmente hanno preso piede anche in campo veterinario a causa della concomitanza di più fattori che, una volta individuati, possono essere controllati e circoscritti per limitarne i potenziali danni. L’assistente veterinario è colui che ha maggior contatto con il paziente, e che quindi può prevenire le complicazioni della patologia primaria e si può accorgere di alterazioni nello stato di salute agli albori.