Corso semestrale prevalentemente chirurgico

Anestesia

Affiancamento del medico anestesista nella quotidiana attività lavorativa che prevede:

  • anestesia ed analgesia del paziente chirurgico;
  • anestesia/sedazione dei pazienti sottoposti ad indagini diagnostiche (fna,biopsie,indagini tac,etc…)
  • supporto ai reparti di terapia intensiva e medicina interna nel controllo del dolore e nella gestione delle emergenze.

Durante questo periodo sarà possibile prendere confidenza con:

  • i principali farmaci anestetici e analgesici;
  • il monitoraggio clinico e strumentale del paziente in anestesia;
  • principi di ventilazione meccanica;
  • tecniche di anestesia loco-regionale;
  • utilizzo e interpretazione dell’emogasanalisi arteriosa.

Chirurgia

Il corso di chirurgia si svolge nell’arco di 45 giorni e prevede l’affiancamento a medici strutturati durante l’attività clinica e chirurgica quotidiana (programmata o di pronto soccorso h24). L’attuazione del programma, quando non presenti casi di afferenza spontanea, verrà effettuato tramite lezioni teorico-pratiche.

Introduzione all’ambiente chirurgico

  • sterilità (ambiente, chirurgo, paziente)
  • antibioticoprofilassi e terapie

Tessuti molli

  • trattamento delle ferite (medicazioni, fasciature, drenaggi)
  • utilizzo ed applicazioner di sonde alimentari
    • esofagea
    • gastrica
    • digiunale
  • utilizzo ed applicazione dei drenaggi
    • toracico
    • addominale
  • materiali e metodi di sutura
  • apparato urogenitale
    • sterilizzazione maschio e femmina
    • parto cesareo
    • cistotomia
    • uretrostomia
  • apparato gastroenterico
    • gastrotomia
    • gastropessi (GDV o preventiva)
    • enterotomia/ectomia
  • apparato respiratorio
    • sindrome brachiocefalica
    • tracheostomia
    • gestione flail-chest
    • lobectomia polmonare
  • tegumentario
    • mastectomia
    • principi di plastica cutanea
  • principi di chirurgia oncologica
  • ernia perineale
  • introduzione alla laparoscopia
    • OVE CN

Ortopedia

  • visita ortopedica
  • patologie dell’accrescimento (displasia anca e gomito, OCD, ecc.)
  • traumatologia
    • fissazione esterna e interna
    • tutori

Ricoveri chirurgici

  • gestione del paziente chirurgico ospedalizzato
  • gestione del proprietario
  • gestione delle ferite

Programma didattico di neurologia

  • Approccio al paziente neurologico
  • Principi di base della visita neurologica
  • Principi di localizzazione neuroanatomica della lesione
  • Diagnostica per immagine (tac-mielotac) di un paziente spinale
  • Diagnostica per immagine di un paziente intracranico
  • Gestione del paziente epilettico
  • Esame del liquor: indicazioni e interpretazioni
  • Approccio alla chirurgia spinale (slot cervicali, emilaminectomie)

Terapia intensiva

Possibilità di affiancamento di quattro settimane al personale medico del reparto ricoveri e terapia intensiva. Durante questo periodo sarà possibile seguire e partecipare alla gestione dei pazienti ospedalizzati con particolare attenzione a

  • posizionamento di cateteri
  • fluidoterapia
  • esecuzione ed interpretazione emogasanalitica
  • stabilizzazione del paziente critico

Pronto soccorso

Possibilità di affiancamento di quattro settimane al personale medico del reparto di pronto soccorso. Durante questo periodo sarà possibile osservare e gestire le emergenze più comuni in medicina d'urgenza. Si imparerà ad applicare il triage nel paziente critico e ad eseguire unaprima valutazione che permetterà di procedere con una rapida stabilizzazione.

Sarà approfondito:

  • Il riconoscimento dei parametri clinici di perfusione
  • l' interpretazione del MDB (minimum data base)
  • La fluidoterapia di rianimazione
  • L'ossigenoterapia. 
  • Il riconoscimento e la gestione delle più comuni emergenze respiratorie ed addominali.
  • Le manovre utili in medicina d'urgenza.
  • L'interpretazione dell'emogasanalisi.

Modulo di iscrizione Richiedi maggiori informazioni